News in tempo reale

Vive in macchina e mangia alla Caritas, papa Francesco lo viene a sapere e le invia 200 euro

Capistrello. Resta senza soldi dopo la separazione e papa Francesco le invia 200 euro. Questa la triste storia di una donna di Capistrello che da mesi dormiva in macchina e mangiava alla Caritas perchè rimasta senza soldi. Il marito non le paga gli alimenti e da sola non ce la fa a tirare avanti. La sua storia finisce alle orecchie del papa che decide subito di inviarle un sostegno.  Attraverso monsignor Konrad Krajewski, arcivescovo di Benevento ha mandato alla donna di Capistrello “l’unito Papa 3sussidio di duecento euro a nome del Santo Padre al sacerdote, parroco di Capistrello, Antonio Sterpetti, con preghiera di provvedere a qualche necessità della donna”. Insieme ai soldi papa Francesco ha mandato anche una benedizione per la donna che commossa ha ricevuto l’inaspettato dono. Purtroppo dopo la separazione con il marito era rimasta senza soldi e, non potendo lavorare, era costretta ad andare a mangiare alla Caritas e a dormire in macchina. Il marito era finito sotto processo e la moglie, difesa dagli avvocati Luca e Pasquale Motta, aveva ottenuto la condanna, ma non ancora il denaro. La storia ha commosso il papa che le ha donato 200 euro e, soprattutto, tante preghiere.