News in tempo reale

Vito Tanzi, super esperto di economia, arriva ad Avezzano a palazzo di città

Avezzano. Full immersion sull’Unità d’Italia, (Italica, costi e conseguenze dell’unificazione del Bel paese), a Palazzo di città, venerdì 28 giugno, a partire dalle 17.30. La giornata di confronto dove parteciperanno il sindaco, Giovanni Di Pangrazio, il vice presidente vicario e il presidente regionale di Mcl, Antonio Di Matteo e Marco Boleo, vedrà la partecipazione di un ospite d’eccezione: Vito Tanzi, uno dei massimi esperti nel mondo di economia pubblica (Laurea e Dottorato (Ph.D.) ad Harvard, U.S.A) con un curriculum prestigioso, 16 libri; 11 pamphlet; 12 libri di cui è stato curatore con un suo personale contributo; 157 articoli pubblicati nelle riviste scientifiche; 159 articoli pubblicati in libri; 13 Lezioni d’apertura tra le quali la Lectio Magistalis dedicata ai 150 anni di finanza pubblica in Italia). L’ex direttore del Dipartimento di Finanza Pubblica del Fondo Monetario Internazionale (1981-2000), Sottosegretario per l’Economia e le Finanze del Governo Italiano dal 2001 al 2003, in città su invito degli amici Marco Boleo e Antonio Di Matteo, MCL), illustrerà  sue idee contenute nel libro Italica e parlerà anche della stretta attualità fatta di fiscal compact, eurobond, austerità. Tanzi, un super esperto in campo imagesfiscale ed economico, rappresenta il culmine di una stagione che ha visto ad Avezzano la presenza dei professori Michele Boldrin e Alberto Bisin. Una stagione in cui il Movimento Cristiano Lavoratori Abruzzo ha lavorato per costruire una strada di consapevolezza e presa di coscienza di cosa sia l’economica e di come vada affrontata la crisi economica degli ultimi anni. Tanzi ha insegnato negli Stati Uniti alla George Washington University e alla American University, ed è stato consulente, fra gli altri, della Banca Mondiale, delle Nazioni Unite e dello Stanford Research Institute. La sua vasta produzione scientifica abbraccia diversi problemi nell’ambito dell’economia pubblica e della scienza delle finanze ed è noto in letteratura per il cosiddetto “effetto Tanzi”, che spiega come le entrate fiscali reali vengano erose durante i periodi di alta inflazione. Fra i suoi libri recenti, ricordiamo Italica: Costi e conseguenze dell’unificazione d’Italia, 2012 (Grantorino libri); Centocinquant’Anni di Finanza Pubblica in Italia, 2012 (Torino: IBL Libri); Government versus Markets: The Changing Economic Role of the State (Cambridge University Press: 2011); La spesa pubblica nel XX secolo. Una prospettiva globale (con L. Schuknecht), Firenze University Press, 2007; Questione di tasse. La lezione dall’Argentina (Università Bocconi Editore, 2007).