News in tempo reale

Trovato un orso marsicano morto nel Parco, probabilmente ucciso dalla mano dell’uomo

Villavallelonga. Trovato giovane orso marsicano morto nel Parco. Si tratterebbe di un esemplare sotto i due anni. Si teme che possa essere stato avvelenato ma saranno gli accertamenti del centro veterinario specialistico di Grosseto, che potrebbe eseguire l’esame del  dna sui resti, a fornire maggiori certezze. Sull’episodio si era cercato di tenere il massimo riserbo. A confermare l’accaduto è stato però Dario Febbo, direttore del Parco nazionale d’Abruzzo. un orso marsicano mortoLa carcassa si trovava nel bosco della Difesa, nel comune di Villavallelonga, nella zona dei Prati d’Angro. Solo dal cranio per ora è possibile ipotizzare l’età perché i resti sono deteriorati. Non è chiaro a quanto possa risalire la morte. Vista la giovane età e la zona del ritrovamento, potrebbe trattarsi di morte violenta, dovuta forse a un avvelenamento o peggio a colpi di arma da fuoco. Potrebbe essersi trattato anche di un combattimento con un altro orso, ma l’ipotesi viene ritenuta molto improbabile, come d’altronde quella della morte naturale. Il rischio ora è che le cause del decesso restino ignote. Basti pensare che ancora rimangono oscuri i motivi della morte dell’orso Stefano, trovato a luglio scorso nel versante molisano del Parco d’Abruzzo. Le analisi sarebbero ancora in corso.