News in tempo reale

Trovato nell’auto rubata dai carabinieri, marocchino assolto: “era l’auto del mio amico”

Avezzano. Trovato nell’auto rubata, viene assolto: “ero andato a prendere dei Cd musicali nella macchina del mio amico”. Il protagonista della vicenda è Salah Hammoudi, marocchino finito nei guai dopo un controllo dei militari dell’Arma. La macchina in cui si trovava era infatti stata rubata.  carabinieri gazzellaIl Tribunale di Avezzano nel corso del rito abbreviato lo ha assolto dalle accuse. Il pm aveva chiesto un anno e quattro mesi di reclusione. Dopo essere stato fermato dai carabinieri per lui è scattata l’accusa di ricettazione. Il giudice ha accolto la tesi difensiva degli avvocati Luca e Pasquale Motta, secondo cui l’imputato non sapeva che la macchina del suo amico  fosse stata rubata in precedenza. Il marocchino era solo andato a prendere dei cd musicali riposti nel cruscotto. Ora l’amico sarà processato con il rito ordinario.