News in tempo reale

Trovato a Pietrasecca ordigno d’epoca bellica, disposta la rimozione dagli artificieri

Carsoli. Un ordigno inesploso risalente al periodo della seconda guerra mondiale,  è stato rinvenuto all’interno di Pietrasecca, frazione del Comune di Carsoli. Il ritrovamento presenta caratteristiche piuttosto misteriose in quanto la “bomba” era posizionata al bordo di una stradina interna a cui si accede dalla Piazza principale del grazioso paese situato sulla Tiburtina Valeria. Immediatamente è stato dato l’allarme, e sul posto sono giunti Carabinieri ed artificieri che hanno compiuto un accurato sopralluogo predisponendo l’isolamento dell’area per motivi di sicurezza. Un primo esame dell’ordigno ha bombaconsentito ai militari di disporre la rimozione dell’ordigno senza la necessità di farlo brillare. Pertanto nella mattinata di lunedì è stata organizzata la rimozione che verrà compiuta dagli artificieri. Al di la’ di una pericolosità relativa, ci si interroga sul perchè e sul come quell’ordigno sia finito in quella stradina, e soprattutto chi ve lo abbia potuto portare.  I cittadini escludono di averlo visto in precedenza, e su questo fronte sono stati sentiti anche gli operatori ecologici che sono interessati alla pulizia delle strade. Come si ricorderà pochi mesi fa nella zona alta di Carsoli capoluogo, vennero rinvenuti 4 ordigni di epoca bellica, di cui uno venne fatto brillare. Sui fatti indagano i Carabinieri.