The news is by your side.

Terremoto, scuole chiuse ad Avezzano e Balsorano e in altri otto comuni della Marsica (diretta)

Avezzano. Scuole chiuse a Balsorano e in altri Comuni della Marsica. Istituti chiusi a Morino, Civita D’Antino, Civitella Roveto, Luco, Trasacco, Villavallelonga, San Vincenzo Valle Roveto, Balsorano e Canistro. Il commissario prefettizio di Avezzano, Mauro Passerotti, sta valutando se tenere aperte le scuole nella giornata di domani.

Anche il sindaco di Tagliacozzo, Vincenzo Giovagnorio, ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per la sola giornata di domani, “onde permettere che i tecnici comunali effettuino i doverosi accertamenti sulle strutture scolastiche”.

“Non ci sono danni a persone e cose”, ha annunciato il sindaco di Balsorano, Antonella Buffone, dopo la scossa di oggi pomeriggio, “abbiamo già un piano di emergenza pronto. Le scuole saranno chiuse anche domani”. 

Una scossa di terremoto, avvenuta alle 18.38, ha scatenato il panico, paura tra la popolazione e persone in strada in numerosi comuni. E’ stato registrato dall’Ingv con magnitudo tra 4.4 e 4.9 con epicentro nel comune di Balsorano (L’Aquila), nella Valle Roveto.  Non sono stati registrati danni a strutture né persone ferite ma solo tanta paura. Però la protezione civile sta eseguendo controlli a tappeto sul territorio. A Balsorano è stato aperto il Coc, Centro operativo comunale.

Il Centro operativo comunale è stato attivato a Morino, S. Vincenzo Valle Roveto, Villavallelonga, Balsorano, Civitella Valle Roveto. La Protezione civile della Regione Abruzzo ha attivato l’operatività h24 della sala operativa dell’Aquila con lo stato di allerta, a seguito della forte scossa che nel pomeriggio ha interessato le aree interne della regione, con epicentro a Balsorano. Tre squadre di volontari di Protezione Civile sono state inviate a supporto del sindaco di Balsorano che ha immediatamente rafforzato il Coc. Tante segnalazioni sono giunte a Prefettura, Carabinieri, sindaci e Vigili del fuoco ma non sono stati segnalati danni a cose e persone.  Il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, sta seguendo costantemente l’evolversi della situazione.

 

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto