News in tempo reale

Sequestro delle auto in Provincia, coinvolto il settore diretto dal sindaco Gianni Di Pangrazio

Avezzano. Sequestrate dalla polizia giudiziaria tre auto di servizio della Provincia. Tra queste c’è anche la macchina di servizio assegnata agli autisti del settore Governance interna ed interistituzionale – Provveditorato, di cui è dirigente il sindaco di Avezzano, Gianni Di Pangrazio. Sul blitz è intervenuto con una nota ufficiale il presidente della Provincia Antonio Del Corvo che ha sottolineato che non si tratta delle auto di rappresentanza ma di quelle di servizio. Il blitz, disposto dalla procura dell’Aquila a seguito di un’inchiesta sull’uso delle auto di servizio da parte del dipendenti dell’Ente, è stato portato a termine dagli agenti del nucleo di polizia giudiziaria della stradale. Il presidente Del Corvo ha sottolineato che “riguarda tre autovetture di servizio e non di rappresentanza (cosiddette auto blu)”.sequestro polizia
“Ritengo opportuno precisare”, ha spiegato per evitare strumentalizzazioni, “che non consentirebbero un’informazione corretta”. Ha poi dato “la piu’ completa disponibilita’ agli uomini delle Forze di polizia per tutti gli accertamenti che si renderanno necessari e per tutti gli atti amministrativi che occorreranno per l’analisi dettagliata del caso”. Ha infine ricordato che “gia’ dall’insediamento, con delibera di Giunta, furono assegnate le autovetture agli uffici” e che “gia’ da tre anni la Provincia ha un’unica auto blu”.

Sequestro auto di servizio, è bufera sul sindaco di Pangrazio. Le macchine venivano pedinate

Inchiesta auto blu, accertamenti sugli spostamenti del sindaco Di Pangrazio indagato per peculato