News in tempo reale

Rubano la borsa di una paziente nella sala d’attesa della clinica, arrestati due romeni

Avezzano. Approfittando di un momento di disattenzione della vittima, si appropriano di una borsa contenente oggetti personali e oro.  E’ accaduto nella sala d’attesa di una clinica privata di Avezzano e in cella sono finiti Angelica Sein di 42 anni e Vasile Varga, di 46. Una donna del posto era in attesa del proprio turno per la formalizzazione delle procedure necessarie per poter ottenere delle prestazioni sanitarie a favore di un congiunto. Era stata chiamata allo sportello, si era avvicinata e aveva lasciato momentaneamente la borsa su una sedia. E’ bastato un attimo perche’ qualcuno si impossessasse della borsa, contenente effetti personali, monili in oro, per circa 2 mila euro, oltre ad alcuni documenti. Cosi’ ha allertato i carabinieri della Compagnia di Avezzano. I militari hanno raccolto tutti gli elementi utili al fine di rintracciare gli autori del furto. La coppia di romeni era stata notata all’interno della struttura sanitaria per poi dileguarsi. Sono stati fermati alla stazione ancora in possesso della refurtiva.Una volta in caserma la coppia di romeni, nell’ammettere le proprie responsabilita’, ha fornito indicazioni per poter recuperare la borsa nel luogo dove era stata abbandonata dopo essersi impossessati degli oggetti di valore. E’ stata trovata in via Sauro, nei pressi della Cattedrale di Avezzano.