News in tempo reale

Rubano al supermarket nascondendo la merce sotto la gonna, tre rom denunciate

Avezzano. La squadra anticrimine del commissariato ha denunciato tre cittadine di etnia rom, pregiudicate, S.D. (28), M.A. (52) e D.S.A. (33), colpevoli di aver rubato svariati articoli in un supermercato, occultandoli sotto le gonne lunghe usate dalle donne di tale etnia. All’identificazione delle tre donne gli agenti sono arrivati partendo dall’automobile usata da queste per allontanarsi dopo il furto, in uso ad una altro pregiudicato di etnia rom. Ieri il personale della squadra volante e della squadra anticrimine, agli ordini del dirigente Marco Nicolai, coadiuvati dal reparto prevenzione crimine di Pescara, nel corso di tale servizio hanno controllato numerose autovetture ed elevate diverse contravvenzioni al codice della strada; eseguite anche alcune perquisizioni. E’ stata controllata nel centro cittadino una auto il cui conducente, che guidava con patente scaduta, è stato trovato in possesso di marijuana. All’uomo è stata ritirata la patente sia in quanto scaduta, sia perché trovato alla guida sotto l’uso di sostanze stupefacenti, e gli veniva elevata contravvenzione. Verrà inoltre segnalato alla Prefettura di L’aquila quale assuntore di sostanze stupefacenti, insieme al passeggero che viaggiava unitamente a lui. E’ stato fermato anche un cittadino rumeno, K.A., ventenne residente in un campo nomadi di Tivoli, inottemperante ad un provvedimento di rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con il quale gli si faceva divieto di ritorno nel Comune di Avezzano.