News in tempo reale

Rissa in piazza con feriti, individuati sette marocchini. Terrore tra i commercianti

Avezzano. Rissa in piazza e persone ferite. Sette marocchini sono stati individuati dalla polizia e denunciati. Nei guai sono finiti S.Y., 34 anni, E.M.A. (24), E.M.K. (19), E.M.M. (21), D.V. (37), P.M. (26), B.A. (26), tutti accusati del reato di rissa aggravata in concorso tra loro. Alcuni negozianti sono stati addirittura costretti a barricarsi all’interno del locale. La situazione della zona intorno alla stazione ferroviaria di Avezzano continua a preoccupare commercianti e cittadini a causa di continui episodi di criminalità. polizia volante controlli di notteSpesso i responsabili di risse, spaccio e atti vandalici restano impuniti. Stavolta gli agenti della squadra anticrimine del commissariato di Avezzano sono riusciti a risalire ai responsabili di una sorta di guerriglia avvenuta durante la notte alcune settimane fa nella zona. Le indagini, che si sono avvalse di testimonianze e ricerche nell’archivio della polizia, ha portato a individuare un gruppo di cittadini marocchini. Quella sera, a causa di una lite sorta probabilmente per questioni di droga ma anche per i fumi dell’alcol, sette persone rimasero coinvolte in una rissa che causò il ferimento di diverse persone, tra cui una costretta a fare ricorso alle cure del pronto soccorso dell’ospedale di Avezzano.