News in tempo reale

Riapre la sede del Wwf Marsica, soci in campo per tutelare l’ambiente e il territorio

Avezzano. Dopo più di 20 anni di assenza, il Panda è tornato nel territorio Marsicano: sabato 24 marzo, presso i locali della Proloco Borgo Incile in Avezzano si è tenuta l’assemblea costitutiva della sezione WWF Marsica. Ad inaugurare l’evento sono intervenuti il Presidente regionale – Camilla Crisante – e altri esponenti del WWF Abruzzo (Augusto De Santis, Massimo Pellegrini) accompagnati a loro volta dai responsabili delle altre sezioni abruzzesi. L’esigenza di riportare in questo territorio l’associazione ambientalista nasce dalla consapevolezza che le “attività produttive” figlie di questo ultimo decennio sono incompatibili con il funzionamento degli ecosistemi, e la crisi ambientale che caratterizza quest’epoca è madre della destabilizzazione del sistema e di molti degli squilibri socio-economici del Paese. Lo sa bene anche la Marsica, un territorio dove le opzioni ambientali dal forte ed irreversibile impatto sono ormai all’ordine del giorno. Attraverso la cultura della Sostenibilità, la sezione WWF Marsica si pone come obiettivo quello di cercare e trovare in modo attivo, puntuale e consapevole risposte concrete su temi che spaziano dal consumo di materie prime, di energia e territorio, alla protezione ambientale, alla conservazione della biodiversità e all’innovazione tecnologica. La giornata ha visto una grande partecipazione di persone provenienti dai diversi comuni della Marsica, segno questo che il desiderio di costruire un futuro di benessere equo e diffuso appartiene a molti e che la voglia di fare e fare bene c’è ed è tanta. La carica di Presidente della sezione WWF Marsica è stata affidata a Sefora Inzaghi, mentre sono stati nominati consiglieri Tiziano Collacciani, Barbara Filippi, Valter Frigioni, Antonio Mastrangelo, Isabella Milanese, Giuseppe Tempesta e Angelo Viscogliosi. Il seme è stato gettato: l’invito ad aderire alla sezione WWF Marsica è esteso a tutti, anche ai piccoli panda!