News in tempo reale

Primi nomi della nuova giunta Di Pangrazio, previsto un rimpasto solo a metà

Avezzano. La giunta Di Pangrazio sta per cambiare. Nelle prossime ore il primo cittadino, impegnato a far quadrare i conti di bilancio, comunicherà i nomi dei nuovi assessori e, soprattutto quello di coloro che dovranno lasciare l’esecutivo. Dovrebbero abbandonare la giunta Patrizia Petricola, con deleghe a Lavori Pubblici, Gestione e manutenzione delle opere, Politiche energetiche e Informatica, e Gino Di Cicco del gruppo Stati, (Politiche della casa, Sanità e Decentramento). A rischio anche Luca Angelini (Personale, Legalità, Patrimonio, Interventi per la sicurezza e Protezione civile).Assessore Petricola con Di Cicco e Paciotti Le new entry potrebbero arrivare dal gruppo Per Avezzano, che conta quattro consiglieri e che però ha incassato già l’assessorato di Roberto Verdecchia. In caso di raddoppio, si parla del consigliere Crescenzo Presutti. Un’altra new entry tra i papabili a ricoprire un ruolo nell’esecutivo è quella di Nicola Pisegna, componente di un monogruppo (Progetto Avezzano). Sembra sfumare invece la nomina dell’ex consigliere regionale, Gino Milano, che alcuni davano per certa. Anche lui rappresenterebbe un gruppo composto da un solo consigliere. Ad agosto, infatti, l’assessore espressione dell’Api, Patrizia De Michelis, è stata sostituita da Francesco Paciotti di area Udc. Sulla necessità di cambiare rotta è d’accordo anche Pisegna: “serve un nuovo impulso alla giunta e è necessario rapportarsi in modo migliore con la popolazione. Per questo è importante una caratterizzazione più politica, serve una cinghia di trasmissione con la città. Al sindaco”, ha concluso Pisegna, “ho dato la mia disponibilità per l’esecutivo”. Prima della fine del mese la nuova giunta dovrà essere già al lavoro. Pressanti richieste infatti arrivano da tutti i gruppi in consiglio.