News in tempo reale

Paesi ancora isolati e strade provinciali chiuse, per salvare un anziano arriva l’Esercito

Sante Marie. E’ stato salvato invece, grazie all’esercito, un anziano nella frazione di Castelvecchio, Comune di Sante Marie, in gravi condizioni di salute. Il paese è isolato a causa della strada Provinciale ancora innevata e il sindaco, Lorenzo Berardinetti, è stato costretto a rivolgersi all’Esercito che con un cingolato “Bruco” ha raggiunto la frazione e trasportato in ospedale il paziente. Non mancano le polemiche. «Stiamo svolgendo il lavoro che toccava alla Provincia», ha protestato Berardinetti, «per salvare persone ancora murate in casa dalla neve. E’ una situazione anomala di cui i responsabili, a emergenza cessata, dovranno darci conto».
Tiburtina. A due giorni dal termine delle nevicate la strada è ancora invasa dalla neve nel tratto tra Carsoli e Tagliacozzo, fino ad Avezzano. Decine le auto incolonnate nel corso della giornata proprio a causa della neve ancora alta. Un’ambulanza del 118 di Tagliacozzo è rimasta bloccata proprio a causa della strada impraticabile. La stessa cosa è accaduta a un altro mezzo di soccorso, sempre di Tagliacozzo, intrappolato a Capistrello con il paziente a bordo che alla fine è stato trasportato all’ospedale di Avezzano.
Valle Roveto. Grandi difficoltà con una  situazione ancora difficile in tutto il territorio. Dopo oltre sessanta ore di blackout è tornata l’energia elettrica nella bassa Valle Roveto, ma a Balsorano la popolazione è stata dotata di gruppi elettrogeni per le prime necessità. Istituito dalla Prefettura a San Vincenzo un posto di coordinamento avanzato guidato dalla capitaneria dei carabinieri di Tagliacozzo insieme ad Anas, Regione, forestale, protezione civile ed esercito. Nelle frazioni i volontari hanno distribuito medicinali e generi alimentari a chi era rimasto isolato. La provinciale 85 che porta a Civita D’Antino è stata liberata invece che dalla Provincia dal Comune e il sindaco, Sara Cicchinelli, ha ordinato la percorribilità solo per emergenza. A Morino il cibo inizia a scarseggiare e i negozi di alimentari consegnano latte e farina a razione. Ancora difficili i collegamenti con Pescocanale, frazione di Capistrello. I soccorsi sono coordinati dal sindaco Antonino Lusi. Salvata nella notte una donna di San Vincenzo colpita da ictus.
Valle del Giovenco. Proteste anche del sindaco di Collarmele Dario De Luca. Abbiamo dovuto supplire alle carenze della Provincia, insieme ai comuni di Cerchio e Pescina e mettere in salvo automobilisti e anche un’ambulanza bloccata sulla provinciale. Questo è la prova della necessita delle amministrazioni e dei sindaci dei piccoli comuni. Se non ci fossero stati sarebbe stata forse una tragedia».
Fucino. Anche la Provinciale che collega Luco e Trasacco, e i paesi della Vallelonga ad Avezzano è rimasta impraticabile. Centinaia le proteste di automobilisti e cittadini. Anche qui è stato richiesto invano l’intervento della protezione civile nazionale.