News in tempo reale

Nascondeva la droga sotto terra, marocchino scoperto con un chilo di hashish e arrestato

Avezzano. Nascondeva la droga sotto terra, ma è stato scoperto e arrestato. A soli due giorni dal sequestro di due chilogrammi di haschish, un altro chilo della stessa sostanza stupefacente è stato recuperato nelle campagne marsicane. Questa volta il personale dell’Aliquota Operativa del Comando Compagnia di Avezzano ha tratto in arresto A.I. ventisettenne marocchino privo di permesso di soggiorno. I militari del NOR di Avezzano, nel contesto investigativo che aveva portato due giorni fa al sequestro di due chili di stupefacente, nella serata di ieri hanno sorpreso il giovane extracomunitario mentre recuperava lo stupefacente, già confezionato per il successivo spaccio sul mercato marsicano, all’interno di piccole buche scavate nel terreno tra la vegetazione spontanea in prossimità della zona dell’“ex zuccherificio”. Insieme all’haschish vi era anche un ingente quantitativo di sostanza da taglio per cocaina e due bilancini di precisione.    A.I. è stato rinchiuso nel carcere di Avezzano a disposizione del Pubblico Ministero della locale Procura della Repubblica, Dr. Maurizio Maria Cerrato, titolare del relativo procedimento penale.