News in tempo reale

L’orchestra Accademia di Pescina suona Renato Zero. I fondi destinati alla Puer

Pescina. Appuntamento di beneficenza “fuori dalle righe” per l’Orchestra Italiana di Fiati “Accademia” di Pescina, che si accosta alla musica leggera interpretando, insieme con la Cover-band ufficiale, un Concerto su Canzoni di Renato Zero. L’evento, organizzato per sabato 7 maggio alle 21, si è tenuto al “Palazzetto dello Sport” di Foligno, patrocinato dal Comune umbro, ed è stato dedicato alle attività della fondazione Puer di Ancona (che si occupa della ricerca sulle malattie respiratorie infantili e sulla fibrosi).L’Orchestra, dopo il successo del “Poema di Garibaldi” eseguito nel marzo scorso all’Aquila per la Società dei Concerti “B. Barattelli”, in collaborazione con l’Orchestra d’archi “I Solisti Aquilani”, su musiche originali di E. Blatti e con la partecipazione degli attori David Riondino e Paolo Bessegato, ha dato luogo, esulando dalle tematiche “classiche”, ad un altro appuntamento che peculiare è dir poco e che correla sempre più la Compagine marsicana al tessuto musicale nazionale. L’esibizione di sabato scorso a Foligno, fatta di sonorità e brani firmati da Renato Zero, ha visto l’Orchestra di Fiati, diretta dai Maestri Giovanni Ieie e Corrado Lambona, con gli arrangiamenti di Antonio Michilli e affiancata alla cover-band ufficiale dell’Artista italiano, aggiudicarsi consensi significativi, in un immaginario viaggio di famosi successi, tra musica e fantasia.L’ingresso di sabato 7 maggio era ad offerta e l’intero incasso è stato devoluto alla fondazione “Puer” di Ancona.