News in tempo reale

La molestavano in due con lettere anonime e messaggi hard, scoperti e accusati di stalking

San Benedetto. La molestavano in due con messaggi offensivi e lettere hard, ma sono stati scoperti dagli investigatori grazie ai tabulati telefonici del numero usato per gli sms e ora sono accusati di stalking. Si tratta di due giovani marsicani, L.P. 43 anni, di San Benedetto e M.C. (41) di Cerchio. Carabinieri gazzellaI due, secondo quanto emerso dalle indagini dei militari dell’Arma, avevano messo in atto una serie di azioni persecutorie tanto da rendere invivibile la quotidianità della ragazza. Le indagini d sono riuscite però a individuare i presunti molestatori grazie a un numero di cellulare utilizzato per inviare gli sms. Ora dovranno presentarsi a febbraio del prossimo anno davanti al giudice del tribunale di Avezzano, Andrea Taviano. Sono difesi dagli avvocati Luca Motta e Roberto Iageregger.