News in tempo reale

Invalidità: 9 mesi fa, 420 giorni di attesa. Oggi al momento della domanda la data della visita

Avezzano. Oggi, nello stesso momento in cui fai domanda per l’invalidità civile, ti viene fissata la data della visita medica. E pensare che non più di 9 mesi fa, nell’aprile 2013,  ad Avezzano e Marsica, aspettavi 14 mesi: adesso, già 24 ore dopo, conosci giorno, ora e numero della commissione medica che ti visiterà. La Asl 1, tramite il servizio di Medicina Legale, diretto dalla dr.ssa Patrizia Masciovecchio, in poco meno di 10 mesi ha azzerato tutto l’arretrato delle pratiche – una montagna di circa 11.000 istanze – e svuotato gli scaffali ricolmi di richieste pregresse. Un raro esempio di efficienza, nell’ambito delle pubbliche amministrazioni, spesso additate come apparati ‘ingessati’ e incapaci di cambiare passo.  Dietro questa grande performance c’è un completo riassetto del servizio, introdotto nell’Aprile 2013 e messo a punto dalla stessa dottoressa Masciovecchio, responsabile di Medicina legale per tutta la Asl, supportata dal grande lavoro di una ‘catena’ di uomini e risorse informatiche che opera al distretto sanitario di via Monte Velino di Avezzano. 3 commissioni mediche hanno lavorato senza sosta, dall’aprile 2013 fino alla fine di gennaio dell’anno corrente. Ritmo incalzante: dal lunedì al sabato per smaltire, in medici ospedale10 mesi, qualcosa come 10.600 pratiche il cui accumulo, nell’aprile dello scorso anno, causava all’utente un’attesa di 420 giorni, cioè 14 mesi. Oggi questo lungo diaframma, tra la domanda e visita medica, è stato completamente eroso e abbattuto. Tra la richiesta e la convocazione dell’utente davanti ai medici c’è solo il tempo di una raccomandata, obbligatoria per legge, spedita al domicilio di chi ha presentato la richiesta di riconoscimento d’invalidità civile: 15, massimo 20 giorni, necessari alle Poste per recapitare l’avviso di convocazione. Ma la data della visita medica, al di là dei tempi di arrivo a  destinazione della raccomandata,viene fissata subito, al momento stesso della presentazione della domanda (per via telematica) all’Inps. Già il giorno dopo la richiesta, rivolgendosi a un patronato o sindacato, si conosce data, ora e numero di una delle  3 commissioni mediche che lavorano negli uffici di via Monte Velino di Avezzano. “Da fine gennaio la Marsica”, dichiara la Masciovecchio, a capo del team Asl che ha ‘sconfitto’ i tempi della burocrazia, “si è allineata così alle altre aree dell’Azienda, dove tutto accade in tempo reale. Non abbiamo aumentato né il numero di commissioni né di personale ma modificato l’organizzazione del lavoro, aumentando notevolmente il numero delle sedute e dei giorni lavorativi. Un ottimo risultato frutto di un lavoro collettivo, svolto dal tutto lo staff del servizio di Avezzano, coordinato dal dr. Cesare Giffi”