News in tempo reale

Insulti a sfondo razzista ai vicini di casa, coppia di anziani nei guai per ingiurie

Tagliacozzo. Non sopportano la presenza nel palazzo di una famiglia di stranieri  arrivando ad offenderli anche con parole  a sfondo razzista. Due anziani coniugi sono stati così  condannati a risarcire due immigrati. La decisione è stata presa dal giudice di pace di Tagliacozzo, Carla Cherubini, che ha accolto la richiesta dei due immigrati, da anni inseriti nel tessuto sociale della Marsica e nella comunità locale, e emesso una sentenza di risarcimento per duemila euro.   tribunaleSi tratta di una famiglia di bulgari che vivono in un appartamento a Villa San Sebastiano, frazione di Tagliacozzo. Secondo quanto emerso durante il processo, i due anziani di 76  lui e 74 lei  non avevano mai accettato la presenza dei coniugi stranieri, e  così non era iniziata una interminabile fase di contrasto, con accuse e offese. I due bulgari, difesi dagli avvocati Luca e Pasquale Motta, hanno così intentato causa e dimostrando che l’atteggiamento degli anziani di Villa violava i diritti della persona.