News in tempo reale

Il dossier “segreto” sui tumori preoccupa la Marsica. Ecco i Comuni con più incidenza

Il documento dell’Agenzia Sanitaria Regionale realizzato nel 2012 e basato sui dati di ricovero per cause tumorali negli ospedali abruzzesi, rivelato dal Forum dei Movimenti per l’Acqua, ha suscitato grande sconcerto poiché definito “preoccupante”. A colpire di più l’attenzione del Forum, quattordici comuni che risultano significativamente sopra la media abruzzese. La maggior parte, più della metà, sono marsicani. Se poi si escludono le città più grandi, come L’Aquila e Pescara, la situazione per la Marsica, secondo quanto riportato dal documento, è ancora più allarmante. Sui 26 comuni più colpiti, 17 sono marsicani, Avezzano compreso. Tra questi (Vedi tabella), ci sono Carsoli, Tagliacozzo, Pescina, Luco dei Marsi, Scurcola Marsicana, Lecce nei Marsi, Ortucchio, Oricola, Castellafiume, Collelongo, Capistrello, Trasacco, Avezzano, San Benedetto dei Marsi, Celano, Cerchio e Aielli.
Mappa dei tumori in AbruzzoIl report è stato commissionato a quattro esperti. Si intitola “Analisi della Prevalenza dei Tumori nei Comuni della Regione Abruzzo – anno 2006-2011”. Evidenzia alcune situazioni che, secondo gli stessi autori, dovrebbero essere attentamente approfondite e rese oggetto di analisi epidemiologiche di dettaglio – spiegano dal Forum. Ci sono delle “aree critiche” individuate nel testo, “nelle quali il tasso standardizzato di tumori è stato significativamente superiore allo standard regionale in entrambi i trienni considerati”.
Tra le zone con una prevalenza tumorale significativamente più elevata della media regionale per tutto il periodo considerato, quindi, c’è anche e soprattutto l’entroterra marsicano. Augusto De Sanctis, del Forum, si chiede “perché il documento non sia stato adeguatamente diffuso per informare la cittadinanza. Esistono precise responsabilità da parte degli enti pubblici – dice – nell’assicurare adeguate misure per prevenire l’insorgere di malattie nella popolazione su cui incidono fattori ambientali quali l’inquinamento dell’aria, dell’acqua e del suolo”.
Sulla questione interviene anche Vincenzo Mini, capogruppo OricolaCamp, che chiede che la Piana del Cavaliere non sia esclusa dagli studi di approfondimento per sconfiggere la malattia. Alla luce dei dati preoccupanti anche nella Piana del Cavaliere, la richiesta è che le ulteriori ricerche interessino anche quel territorio poiché, secondo Mini, “sembra di capire che lo studio parli di indici su ricoveri in ospedali della Regione Abruzzo e e la Piana del cavaliere spesso fa ricorso a realtà ospedaliere della Capitale».

TABELLA
Prevalenza stimata di tumori nei comuni abruzzesi nei trienni 2006-08 e 2009-11*

COMUNE, SMR, IC

CARSOLI, 113 (100-126)
TAGLIACOZZO, 114 (103-126)
CAPPELLE, SUL TAVO 117 (101-135)
SCAFA, 117 (102-133)
PESCINA, 119 (105-133)
LUCO DEI MARSI, 125 (112-139)
SCURCOLA MARSICANA, 126 (108-147)
LECCE NEI MARSI, 128 (105-154)
ORTUCCHIO, 133 (112-157)
ORICOLA, 134 (103-171)
CASTELLAFIUME, 135 (104-172)
COLLELONGO, 154 (129-184)
MONTESILVANO, 109 (104-113)
SPOLTORE, 112 (105-120)
L’AQUILA, 112 (109-116)
PESCARA, 117 (114-120)
FRANCAVILLA AL MARE, 120 (113-126)
CAPISTRELLO, 123 (110-138)
POPOLI, 129 (117-143)
TRASACCO, 133 (120-147)
AVEZZANO, 138 (132-143)
SAN BENEDETTO DEI MARSI, 144 (127-161)
CELANO 158, (147-169)
CERCHIO 162, (136-191)
BUSSI SUL TIRINO, 170 (150-192)
AIELLI, 174 (146-206)

*(fonte database regionale SDO)
SMR = Standardized Morbidity Rate;
IC = Intervallo di confidenza.