News in tempo reale

Il cordoglio bipartisan della Marsica per la morte dell’indimenticato professore

Avezzano. La morte del professor Mario Spallone ha scosso la Marsica intera. Tanti i messaggi di cordoglio arrivati da mondo della politica per ricordare un uomo che ha lasciato il segno sul territorio. “Un uomo dalla forte ed inarrestabile personalità”, ha spiegato il presidente della Provincia dell’Aquila, Antonio Del Corvo, “per il quale sembrava che il tempo si fosse fermato – questo il ricordo di Mario Spallone nella nota del presidente della Provincia dell’Aquila, Antonio Del Corvo – in più occasioni abbiamo avuto contatti ed in ognuna e’ emersa la sua grinta, il modo tutto suo di affrontare le problematiche relative al territorio. In lui non mancavano mai passione e orgoglio; un personaggio con una storia politica e professionale immensa, che condivisa o meno, rimane nella memoria storica della nostra terra. Alla famiglia esprimo vicinanza e cordoglio”. Giovanni Di Pangrazio, sindaco di Avezzano, rende onore al suo predecessore, Mario Spallone: “è stato un grande sindaco della città di Avezzano”, ricorda il primo cittadino, “un politico di razza dotato di una grande forza di volontà che ci ha insegnato la schiettezza e la determinazione. Un personaggio che ha Mario Spallonelasciato il segno ad Avezzano e nella Marsica, dove ha svolto un ruolo di primo piano, con scelte non sempre condivise, ma sicuramente da uomo libero”. Di Pangrazio ricorda quando nelle vesti di segretario generale del Comune di Avezzano, ricevette un libro in omaggio dall’ex medico di Togliatti, scritto dall’allora primo cittadino per festeggiare i suoi 80anni, con una dedica molto significativa: “senza di te”, scrisse Spallone, “non potrei fare il sindaco. E’ stato un bellissimo riconoscimento, ricevuto nelle vesti di funzionario pubblico, che non dimenticherò mai”. “La scomparsa di Mario è una grande perdita per tutti quanti hanno condiviso con lui decenni di lotte politiche e di passione civile dichiara il segretario Pd della provincia dell’Aquila Mario Mazzetti. E’ stato un punto di riferimento per il nostro territorio. Con lui scompare una figura di spicco, un uomo che ha spesso saputo interpretare le aspettative e le istanze dei cittadini. Alla sua famiglia vanno le mie condoglianze, unite a quelle di tutto il Pd provinciale”. “Mi dispiace, mi dispiace tanto”, ha commentato la senatrice Stefania Pezzopane, “l’ultima telefonata con Mario l’ho fatta qualche settimana fa, mi chiamava ogni tanto per darmi consigli. Mi mancherà tanto. Un uomo speciale, provato dalla vita che raccontava in maniera vivace ed eroica la sua infanzia, le lotte del Fucino, l’amicizia con Togliatti. Continuava a vestire la fascia con spirito e per rimarcare sempre che lui, Mario era stato un sindaco della gente. Alla famiglia le mie sincere condoglianze”. Cordoglio anche da parte del segretario provinciale del Pdl, Massimo Verrecchia. “Avezzano e la Marsica perdono oggi un personaggio che ha rappresentato un pezzo importante di storia della nostra terra. Con la sua passione politica, seppur in schieramenti diversi, ci ha lasciato un positivo ricordo d’impegno civile a favore della collettività. Alla famiglia il Popolo della Libertà rivolge le più sentite condoglianze. Lo afferma il coordinatore provinciale del Pdl, Massimo Verrecchia, in merito alla scomparsa dell’ex sindaco di Avezzano, Mario Spallone”. L’onorevole Filippo Piccone, coordinatore regionale del Pdl Abruzzo, ha dichiarato: “Ci rattrista apprendere la scomparsa del collega sindaco Mario Spallone, un uomo che con grinta ha saputo manifestare un grande impegno civico per la città di Avezzano che tanto ha amato. Un esempio importante anche per i giovani che possono apprendere quanto una passione così forte possa portare un uomo, come lo è stato Mario Spallone, sempre in prima linea a difendere gli interesse del suo territorio. Alla sua famiglia giungano le più sentite condoglianze”.