News in tempo reale

Guardia Parco in azione per contrastare il bracconaggio nell’area protetta

Pescasseroli. Nei giorni scorsi il Servizio di Sorveglianza  dell’Ente  ha portato a termine tre brillanti operazioni di contrasto alla illegalità nel territorio del Parco.  La prima di esse riguarda il sequestro a carico di due cittadini di Pescasseroli di circa 60 quintali di legna tagliata abusivamente nel territorio dello stesso comune.  La seconda operazione è relativa alla denuncia a Camosci sul Monte Marsicano, nel Parco nazionale d'Abruzzocarico di un allevatore per esercizio abusivo di pascolo di un rilevante numero di capi di bestiame in territorio a cavallo tra i versanti abruzzese e molisano del Parco.  Infine, nella stessa zona, le Guardie del Parco hanno scoperto un atto di bracconaggio ai danni di un esemplare di  cervo.  Per tutte e tre le operazioni sono stati prontamente redatti gli atti di Polizia Giudiziaria (denunce e sequestri). Sono possibili sviluppi in relazione alle ulteriori indagini che vengono condotte d’intesa con l’Autorità Giudiziaria competente.