News in tempo reale

Frana la collina a Canistro: due persone indagate dalla procura di Avezzano

Canistro. Aperta un’inchiesta dalla Procura della repubblica di Avezzano per una frana avvenuta a Canistro causata, secondo l’accusa, da uno sbaraccamento  e dallo sbancamento di una collina in località Colle Uccio, dove erano in corso lavori per realizzare un centro di Protezione civile.  Tutto è partito da un esposto, è scattata l’inchiesta della Procura  e di conseguenza due avvisi di garanzia emessi dal sostituto procuratore Maurizio Maria Cerrato. Riguardano presunte irregolarità nei lavori per la costruzione della base operativa della Protezione civile e sono rivolti a un dirigente dell’Ufficio tecnico del Comune di Canistro e al responsabile della ditta che ha eseguito l’intervento. Tutta l’area è stata sequestrata.