News in tempo reale

Scuole, Morgante: necessario fare squadra. In cassa 164 milioni bloccati dalla burocrazia

Avezzano. La messa in sicurezza delle scuole è diventata una priorità per la Marsica. Per questo, secondo Antonio Morgante, segretariato generale della presidenza della Regione Abruzzo, è necessario fare squadra e far sbloccare i 164milioni di euro a disposizione per gli interventi. “Le inagibilitá che interessano numerosi edifici scolastici nella Marsica, ultima quella della sede universitaria di Avezzano, impongono che il governo nazionale acceleri con la burocrazia per sbloccare 164 milioni di euro destinati da due anni ormai agli edifici scolastici di tutto l’Abruzzo”, ha spiegato Morgante, vice sindaco di Magliano de’ Marsi, “ho sentito il direttore Aldo Mancurti, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, che mi ha ribadito che Manifestazione liceo scientifico avezzano  (14)per lo sblocco dei fondi manca solo la registrazione alla Corte dei Conti di Roma della delibera dell’8 marzo scorso. Mancurti auspica che tutto ciò avvenga entro i primi giorni di giugno. Resta comunque lo smarrimento di fronte alla burocrazia che non riesce a soddisfare tempestivamente le necessità di un territorio messo a dura prova dal terremoto del 2009 e a venire incontro alle fondate preoccupazioni di genitori e studenti. Il presidente Chiodi ha sensibilizzato il nuovo ministro della Coesione Territoriale, Trigilia, a mettere in essere ogni iniziativa necessaria per accorciare quanto più possibile i tempi per il via libera per i fondi. Infine, questa settimana, incontrerò il responsabile dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione, Paolo Esposito, per riuscire ad individuare una procedura veloce di accredito agli enti gestori dei fondi già tutti in cassa, prima del via libera definitivo della Corte dei Conti”.