News in tempo reale

Duplice omicidio di Pescina, fermato il kosovaro che ha ucciso la compagna e la figlia

Pescina. E’ stato rintracciato e arrestato dai carabinieri l’uomo che ha sparato alla ex moglie di 50 anni e alla figlia di 20 anni all’uscita di un discount di Pescina. Il quarantaseienne di origine kosovara subito dopo aver ucciso le due donne si sarebbe allontanato facendo perdere le sue Rilievi dei carabinieri durante la nottetracce. I carabinieri della compagnia di Avezzano, però, lo hanno rintracciato e arrestato. Viaggiava a bordo di una Fiat Punto bianca e poi si era rifugiato in casa. Le donne lavoravano in un’azienda agricola. Sono ancora in corso i rilievi nel piazzale antistante il Todis dove è avvenuto l’omicidio.

Leggi anche:

– Tragica sparatoria a Pescina, kosovaro uccide la compagna e la figlia. Ora è ricercato
– Pescina: delitto passionale. L’omicida era stato accusato di violenza sessuale sulle vittime