The news is by your side.

Droga sulla neve, tre segnalati alla Prefettura dai carabinieri

10
Ovindoli. Controllo dei carabinieri sulle piste da sci e tre persone trovate in possesso di droga.  I militari della caserma di Ovindoli hanno messo in atto un’attività preventiva volta a garantire sicurezza a tutti i turisti che, approfittando della giornata festiva, hanno affollato le località turistiche. Il servizio, anche con l’impiego di militari specializzati quali sciatori, è servito anche per tutelare la sicurezza sulle piste da sci per evitare incidenti, non solo dovuti al mancato rispetto delle norme che regolano l’attività sportiva, ma anche conseguenti ad un eventuale uso di sostanze stupefacenti che ovviamente alterano le facoltà psico-fisiche non consentendo di avere la giusta lucidità. In tale contesto i militari della Stazione di Ovindoli che hanno proceduto al controllo di una cinquantina di persone hanno sequestrato alcuni grammi di hashish trovati in possesso di tre giovani di Tivoli che, a bordo di una autovettura stavano raggiungendo gli impianti sciistici di Monte Magnola. Ovviamente, oltre alle procedure amministrative avviate per la segnalazione alla competente Prefettura, al conducente del mezzo, così come prevede la specifica norma contenuta nel “Testo unico delle Leggi in materia di disciplina degli stupefacenti”, è stata, altresì, ritirata la patente di guida;
Ad Avezzano, invece, i “Carabinieri di Quartiere”, nell’ambito del pattugliamento della zona agli stessi assegnati che comprende anche l’area dove si tiene il mercato settimanale, hanno proceduto al sequestro di circa 90 tra DVD e CD musicali, di autori vari, riprodotti illecitamente e privi di marchio Siae nonché alcuni capi di pelletteria da donna “griffate” ma palesemente contraffate poste in vendita da un cittadino extracomunitario di origine africana che, alla vista dei militari, si è proditoriamente dileguato
tra la folla di persone presenti abbandonando la suddetta mercanzia; A Gioia dei Marsi, infine, i militari delle Stazioni di Gioia dei Marsi e Ortucchio hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria, per il reato di “clandestinità”, un cittadino extracomunitario di origine marocchina non in regola per quanto concerne la permanenza sul territorio nazionale.

Ovindoli. Controllo dei carabinieri sulle piste da sci e tre persone trovate in possesso di droga.  I militari della caserma di Ovindoli hanno messo in atto un’attività preventiva volta a garantire sicurezza a tutti i turisti che, approfittando della giornata festiva, hanno affollato le località turistiche. Il servizio, anche con l’impiego di militari specializzati quali sciatori, è servito anche per tutelare la sicurezza sulle piste da sci per evitare incidenti, non solo dovuti al mancato rispetto delle norme cheregolano l’attività sportiva, ma anche conseguenti ad un eventuale uso di sostanze stupefacenti che ovviamente alterano le facoltà psico-fisiche non consentendo di avere la giusta lucidità. In tale contesto i militari della Stazione di Ovindoli che hanno proceduto al controllo di una cinquantina di persone hanno sequestrato alcuni grammi di hashish trovati in possesso di tre giovani di Tivoli che, a bordo di una autovettura stavano raggiungendo gli impianti sciistici di Monte Magnola. Ovviamente, oltre alle procedure amministrative avviate per la segnalazione alla competente Prefettura, al conducente del mezzo, così come prevede la specifica norma contenuta nel “Testo unico delle Leggi in materia di disciplina degli stupefacenti”, è stata, altresì, ritirata la patente di guida;Ad Avezzano, invece, i “Carabinieri di Quartiere”, nell’ambito del pattugliamento della zona agli stessi assegnati che comprende anche l’area dove si tiene il mercato settimanale, hanno proceduto al sequestro di circa 90 tra DVD e CD musicali, di autori vari, riprodotti illecitamente e privi di marchio Siae nonché alcuni capi di pelletteria da donna “griffate” ma palesemente contraffate poste in vendita da un cittadino extracomunitario di origine africana che, alla vista dei militari, si è proditoriamente dileguatotra la folla di persone presenti abbandonando la suddetta mercanzia; A Gioia dei Marsi, infine, i militari delle Stazioni di Gioia dei Marsi e Ortucchio hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria, per il reato di “clandestinità”, un cittadino extracomunitario di origine marocchina non in regola per quanto concerne la permanenza sul territorio nazionale.