News in tempo reale

Contratti di sviluppo locale, Mini a D’Alfonso: a quando un bando per la Piana del Cavaliere

Oricola. «Plaudiamo al Presidente D’Alfonso per aver accelerato la procedura del bando per l’utilizzo di Contratti di Sviluppo Locale per promuovere la competitività del sistema produttivo e occupazionale della Valle Peligna, a quando un bando ad hoc anche per la Piana del Cavaliere?». Questo è quanto chiede Vincenzo Mini, Capogruppo consiliare di OricolaCamp, intervenendo dal Distretto Industriale Piana del Cavaliere e prosegue affermando: «Sappiamo che, a detta della Regione, alcune aziende avendo partecipato negli anni scorsi a bandi regionali simili avranno dei finanziamenti ma quello che chiediamo è l’oggi. Cioè – domanda Mini – le attività che adesso hanno intenzione di insediarsi in un’area strategica, come Nucleo industriale di Carsolidichiarato da D’Alfonso in un’affollata assemblea a fine ottobre, quali strumenti agevolativi hanno a disposizione? Non intendiamo elencare, di nuovo, l’esclusione dai nuovi strumenti programmatori 2014/2020 ma chiediamo che la Regione batta un colpo al più presto». La Piana del Cavaliere e buona parte della Marsica sono stati esclusi dal 107.3.c e Aree Interne. «Sappiamo che l’intero Abruzzo ha numeri inquietanti per la disoccupazione e bassa domanda interna ma una ricetta per la crescita passa attraverso una rivisitazione del settore industriale e il Distretto o Rete lunga, secondo le più recenti definizioni, può nel caso della Piana del Cavaliere – conclude e propone Mini – aiutare l’intero Abruzzo a interagire con l’Area Metropolitana Romana essendone la naturale porta»