News in tempo reale

Continuano i disagi per i pendolari, anche oggi linea interrotta e treni diesel

Tagliacozzo. Otto ore per tornare a casa dalla capitale. Tanto hanno impiegato ieri i pendolari marsicani che la mattina si erano recati a Roma dalla Marsica per lavoro o studio. La linea è stata di nuovo interrotta a causa di un guasto alla rete elettrica e di conseguenza tutti i treni sono rimasti fermi. Trenitalia ha spiegato che  la riprogrammazione dell’offerta dei treni, fino alla completa riattivazione, è necessaria per permettere ai tecnici di Rete Ferroviaria Italiana, pendolari treniancora al lavoro, di riparare il guasto, verificatosi domenica pomeriggio, all’elettrodotto fra Carsoli e Avezzano che fornisce energia elettrica sulla linea ferroviaria. La mobilità pendolare fra Tivoli e Avezzano, linea FL2 (Roma-Tivoli-Avezzano), anche oggi sarà garantita con treni navetta diesel ogni 30 minuti e con 14 bus: sette effettueranno tutte le fermate e sette collegheranno le due località senza fermate intermedie. Le odissee per i pendolari non finiscono mai. Ieri mattina hanno atteso nelle stazioni marsicane i treni per Roma anche 40 minuti, poi in molti hanno scelto di prendere l’auto per arrivare al lavoro. Il ritorno a casa non è stato migliore. Partiti da Tiburtina dopo le 17 sono arrivati a Tivoli 18.45. Scesi dal treno gli è stato spiegato che dopo 20 minuti si sarebbe ripartiti per la Marsica, invece dopo un’ora erano ancora lì ad aspettare.