News in tempo reale

Conclusa con successo la campagna Airc del Fragile, raccolti 1.500euro

Avezzano. Si è conclusa con un ottimo risultato la campagna a favore di AIRC voluta da Gianni Iezzi, patron di Fragile, locale avezzanese, ritrovo e punto di riferimento per il sabato notte marsicano; ideatore di un interessante progetto, insieme ai colleghi imprenditori di Pinguino Village, Seilive e palestra Metrò. Con un video, insieme agli auguri per un anno ricco di serenità, la richiesta di sostegno  all’associazione che da anni è impegnata a promuovere la ricerca oncologica nel nostro Paese. Oggi conta 17 comitati regionali e quasi un milione e mezzo di soci, tante persone che con la loro generosità la sostengono consentendole di esistere e di andare avanti. L’attività di AIRC consiste nel raccogliere ed erogare fondi a favore del progresso della ricerca oncologica e nel diffondere al pubblico una corretta informazione in materia. La serata di capodanno è stata l’occasione per un grande evento di solidarietà. 5 euro per ogni ingresso destinati alla ricerca. Le tante sottoscrizioni hanno portato ad una raccolta di oltre 1500 airceuro, già versati ad AIRC.  “Il 2014 è iniziato sotto il segno di una buona stella” ha detto Gianni Iezzi che ha voluto un Natale povero di regali materiali, ricco di regali sostanziali, vivo nei rapporti umani, concreto nelle iniziative, destinato a fare bene a chi ne ha bisogno.  Gianluca Rubeo