News in tempo reale

Carsoli, firmato protocollo d’intesa Gdf- Comune contro l’evasione dei tributi locali

Carsoli. Si è svolta nel pomeriggio di oggi presso la Sala Consiliare del Comune di Carsoli la conferenza pubblica per la firma del Protocollo d’Intesa tra il Comune di Carsoli ed il Comando Generale della Guardia di Finanza. I lavori sono stati introdotti dal Sindaco di Carsoli Domenico D’Antonio, il quale ha spiegato il percorso che l’amministrazione Comunale ha avviato sin da quest’anno proprio con l’intento di attuare una opera di moralizzazione ed eticità. In particolare il Sindaco ha fatto riferimento  a quattro obiettivi: la riduzione delle spese, servizi piu’ efficienti, meno evasione, e meno tasse. “Non intendiamo vessare nessuno – ha affermato il primo cittadino nella sua introduzione, vogliamo iniziare da un alleggerimento della spesa pubblica mediante una serie di accorgimenti, tra i quali il recupero dell’evasione.  Quello che ci ha spinto ulteriormente ad attuare questo protocollo, è il dato evidente relativo alle dichiarazioni Isee che rispetto ai vantaggi economici
spettanti per le fasce di reddito sotto i diecimila euro sono risultati nella misura del 46% che è molto elevata. Intendiamo invece aumentare le prestazioni sociali di chi effettivamente ha bisogno. Con la sottoscrizione di questo protocollo, ha spiegato conferenza gdf 015ancora il Sindaco – chi chiede benefici economici deve essere consapevole che  i dati dichiarati verranno vagliati dalla Guardia di Finanza anche mediante verifiche sui conti correnti. L’eliminazione delle fasce di reddito
pertanto, è l’inizio di un percorso che si avvia, in quanto chi non ha diritto non deve gravare sulla comunità”. Di seguito è intervenuto il Generale Francesco Attardi, comandante Regionale della Guardia di Finanza, il quale ha ringraziato il Sindaco per la sensibilità e per l’iniziativa intrapresa. “La gente – ha affermato il generale Attardi – non riesce a tollerare sprechi pertanto dobbiamo agire a tutela del cittadino onesto. Non vogliamo fare gli sceriffi, ma è nostro dovere in questo momento di essere al fianco di chi ha effettive necessità. “Il Generale ha poi fatto riferimento anche ad un accordo sottoscritto con il Comune dell’Aquila,  sulle medesime tematiche, e spiegato ” che il protocollo servirà a fornire elementi di valutazione per le prestazioni sociali di ogni tipo, contributi per lo studio, assegni di maternità ecc. per arrivare ad uno screening organizzato mirato ad individuare i furbetti”. Al termine degli interventi è stato sottoscritto il protocollo, ed il Sindaco ha consegnato al Gen. Attardi un omaggio simbolo delle antiche divise della Guardia di Finanza. Oltre al Generale Attardi erano presenti il Colonnello Castrignano’ comandante Provinciale della Gdf, ed il Comandante Gdf di Avezzano, Capitano Lorenzo. (d.i.)