News in tempo reale

Bilancio sociale per l’amministrazione comunale di Scurcola Marsicana

Scurcola Marsicana. Sabato 19 marzo, nella sede del Comune di Scurcola Marsicana, il Sindaco  Vincenzo Nuccetelli ha presentato, a due mesi dalla scadenza dal suo incarico, il bilancio sociale di mandato. Il Sindaco ha affrontato subito il senso profondo di questo appuntamento: la redazione del bilancio sociale nasce dall’esigenza dell’amministrazione di essere chiara e trasparente con i cittadini sull’uso delle risorse comunali nell’ultimo quinquennio. Il raggiungimento di quegli obiettivi di miglioramento della qualità della vita nel comune, fortemente annunciati nel corso della propria candidatura, diviene così possibile oggetto di verifica da parte degli elettori. Si tratta di un evento, vissuto come tale dai partecipanti: l’amministrazione chiama i cittadini ad interrogarsi ed ad interessarsi nel dettaglio su quanto da essa fatto per la comunità e lancia una sfida agli amministratori del futuro. Non si può tornare più indietro: la trasparenza dell’uso delle risorse e la consapevolezza nella comunità delle modalità con cui è amministrata divengono, nelle parole del Sindaco, l’autentico valore da perseguire per chiunque voglia intraprendere la strada dell’impegno civico. Le nuove frontiere si aprono per andare avanti, per nuove conquiste di civiltà, per una crescita progressiva della comunità. Il discorso del primo cittadino si fa appassionato sul punto ed avvincente nella descrizione delle criticità e dei punti di forza di un percorso amministrativo che ha visto la sua amministrazione impegnata su più fronti. Lo scorrere delle diapositive, che accompagnano l’illustrazione del bilancio sociale, dà il senso di un grande compito assolto dall’attuale gruppo di governo locale. Regolarizzazione ed adeguamento del bilancio alle effettive esigenze della comunità, contenimento delle spese del personale, riorganizzazione dell’ente e introduzione di sistemi tecnici di valutazione dei dirigenti, riduzione della esposizione debitoria dell’ente, miglioramento dei servizi alla cittadinanza sono i contenuti illustrati dal Sindaco con dovizia di particolari e con riferimento, sapiente e supportato da riscontri oggettivi, ad azioni concrete dell’Ente che annunciano un futuro roseo per la piccola comunità scurcolana, pur nelle difficoltà in cui la nostra società si dimena negli ultimi tempi. Emozionata, a ragione, la trattazione dell’attivazione del servizio di raccolta “porta a porta” dei rifiuti già dalla primavera del 2009, scelta che ha consentito al Comune di Scurcola Marsicana, tra i primi Comuni della Marsica, di realizzare importanti risparmi di spesa che derivano dalla differenziazione dello smaltimento dei rifiuti. Al termine dell’incontro il Sindaco ha invitato ancora la cittadinanza ad intervenire all’illustrazione della seconda e terza parte del bilancio sociale, dedicate ai risultati raggiunti nel corso della gestione. Il prossimo appuntamento sarà per sabato 26 marzo.