News in tempo reale

Avezzano-Roccasecca, D’Amico: sarebbe buona prassi prima fare le cose e poi annunciarle

Morino. “Finalmente, dopo tanto  insistere  da parte mia e del Comitato per la mobilità della Valle Roveto”, commenta  il Vice presidente Giovanni D’Amico, ” l’assessore regionale Morra e il Presidente Chiodi , posti di fronte al profondo malessere  e ai disagi   dei tanti pendolari, ritengono di percorrere  la strada ,da noi indicata   già da tempo ,di una strategia alternativa per la gestione  della linea ferroviaria Avezzano- Roccasecca    ed annunciano,   la gestione diretta  della Regione della tratta ferroviaria come cosa fatta . La realtà è che RFI ha sospeso ogni Pd, gli esponenti del partito democratico incontrano epifani e i lavoratori dlla Micron D'Amicoattività  e di fatto  la tratta è chiusa”, rileva D’Amico.  “La politica degli annunci  crea aspettative , ma non risolve i problemi. Ancora oggi gli studenti ed i pendolari hanno avuto vita molto difficile ,  anche per il  carente  autoservizio sostitutivo ( gestito dalla Regione).  E poiché l’annuncio  del  Presidente e dell’Assessore   non corrisponde ancora ad atti concreti e  e a trattative avviate  con lo Stato ed RFI, chiedo di  conoscere , e con me i cittadini della Valle Roveto,  quali sono  gli atti  concreti messi in campo per chiedere al Governo la gestione diretta della tratta , quali  le forze da attivare, quali i tempi previsti per ripristinare un servizio fondamentale per la mobilità”.