News in tempo reale

Avezzano, inaugurata l’isola ecologica di via Nuova. Accoglierà oltre 30 tipi di rifiuti speciali

Avezzano. Lotta alle discariche abusive: arriva l’isola ecologica. L’amministrazione comunale, d’intesa con la Tekneko, ha inaugurato ieri mattina un centro dove potranno essere smaltiti oltre 30 tipi di rifiuti. Con questo servizio gli operatori vogliono contrastare il fenomeno dilagante delle discariche abusive e offrire agli utenti l’opportunità di smaltire diversi tipi di rifiuti: dagli imballaggi, ai solventi, dagli acidi ai prodotti fotochimici, fino ai tubi fluorescenti ed altri rifiuti contenenti mercurio e alle batterie e accumulatori al piombo derivanti dalla manutenzione dei veicoli ad uso privato, effettuata in proprio dalle utenze domestiche. Il centro è stato inaugurato in via Nuova 100, vicino al mattatoio, sarà aperto dalle 12 alle 18 lunedì, il mercoledì e il venerdì e dalle 7 alle 13 il martedì, il giovedì e il sabato. Per il sindaco, Giovanni Di Pangrazio, l’inaugurazione dell’isola ecologica “è un altro punto a favore dell’ambiente grazie a una struttura a disposizione di tutti e che si trova alle porte della città”. L’assessore all’Ambiente, Roberto Verdecchia, ha espresso soddisfazione per il risultato raggiunto e ha auspicato che “gli atti di inciviltà che provocano le discariche abusive si fermino”.Soddisfatti l’amministratore delegato della Tekneko Umberto Di Carlo e l’ingegnere che ha curato il progetto del porta a porta ad Avezzano Marianna Martorelli. I due hanno parlato della funzionalità dell’impianto e degli obiettivi che intendono raggiungere con questo nuovo servizio.

Foto servizio Angela Di Carlo

il