News in tempo reale

Aveva rapinato un supermercato ad Avezzano, marocchino arrestato dalla polizia

Avezzano. Nella giornata di ieri il personale della Polizia di Stato rintracciava in territorio salernitano L.C, ventinovenne cittadino marocchino, in regola con il permesso di soggiorno, residente ad Avezzano. L’uomo era stato denunciato nello scorso ottobre dal personale del Commissariato di Avezzano, in quanto si era reso colpevole del reato di furto all’interno di un supermercato, in concorso con due connazionali, I.A. e F.S., l’ultimo dei quali irregolare sul territorio nazionale; L.C., vistosi scoperto dal personale del discount, aveva dapprima spintonato la cassiera, per evitare la restituzione del maltolto, poi aveva tentato una breve fuga in presenza degli agenti del Commissariato. I tre extracomunitari erano stati denunciati  in stato di libertà per il reato di rapina impropria in concorso; coordinatore delle indagini il Sostituto Procuratore della Procura della Repubblica di Avezzano  Guido Cocco. A seguito di queste vicende il Gip del Tribunale di Avezzano, Paolo Andrea Taviano, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare a carico di L.C., rintracciato ad Eboli e ristretto presso la Casa Circondariale di Fuorni (Sa); in corso le ricerche dei due complici, anch’essi allontanatisi dal territorio avezzanese.