News in tempo reale

Aumenti autostradali, parte la petizione sul web per chiedere di tagliare i rincari

Avezzano. L’Abruzzo e la Marsica dicono no all’aumento dei pedaggi autostradali dell’A24 e A25 e lanciano una petizione interattiva rivolta alla Presidenza del Consiglio ed al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Attraverso il sito internet Change.org il comitato Piani Palentini ha promosso l’iniziativa che in poche ore ha già riscosso un notevole successo. “Questa petizione sarà consegnata alla Presidenza del Consiglio ed al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti”, si legge nel pedaggi autostradadocumento, “L’Abruzzo interno sta vivendo una fase di vero e proprio smantellamento, dalle ferrovie ai tribunali. Riesce con sempre maggiore fatica a dare lavoro a tutti i residenti che spesso sono costretti ad un pendolarismo quotidiano verso Roma da un lato e Pescara dall’altro. L’aumento dei pedaggi colpisce drammaticamente la fascia di lavoratori e studenti pendolari”. Per aderire all’iniziativa basta collegarsi al sito Change.org e firmare.