News in tempo reale

Aia dei Musei, aprono due nuovi padiglioni. Mercoledì l’inaugurazione

Avezzano. L’Aia dei Musei raddoppia: aprono due nuovi padiglioni destinati a ospitare una biblioteca con annessa sala di lettura e un’area dedicata alla didattica e alle  mostre. Le due nuove strutture realizzate all’interno dell’ex mattatoio in via Nuova -che si aggiungono al museo lapidario “Le Parole della Pietra” e del prosciugamento del lago del Fucino “Il Filo dell’Acqua”- saranno inaugurate dal sindaco, Giovanni Di Pangrazio, affiancato dall’assessore alla cultura, Gabriele De Angelis e dagli altri invitati, tra i quali il direttore regionale dei Beni culturali, Fabrizio Magani, mercoledì 27 novembre, alle 16. L’operazione restyling, realizzata con fondi della Direzione Regionale dei Beni Culturali in collaborazione con il Ministero, L'Aia  dei musei prosciugamentoaggiunge un altro importante tassello ai precedenti lavori realizzati dal Comune grazie a finanziamenti pubblici e privati: ora l’Amministrazione, che conta sui fondi Fas per il completamento del complesso ex mattatoio, punta ad allargare l’orizzonte dell’Aia dei Musei “Giovanni Bozzi”. “L’Aia dei Musei rappresenta un buon inizio”, evidenzia l’assessore alla cultura, Gabriele De Angelis, “ma per il futuro deve diventare uno spazio più integrato con la città e con l’intero territorio marsicano per poter sviluppare al meglio le enormi potenzialità: va inserita in un circuito turistico culturale con il Comune nel ruolo di primattore per la promozione e gestione delle ricchezze artistiche storiche culturali e ambientali”.  Per l’assessore De Angelis, quindi, la partita sul ricco patrimonio storico-culturale-archeologico-ambientale della Marsica va giocata in sinergia con gli altri territori, con gli Enti locali alla cabina di regia.