News in tempo reale

Aereo ultraleggero precipita vicino Roma, muore il pilota di Tagliacozzo Severino De Luca

Tagliacozzo. Un ultraleggero decollato questa mattina da Carsoli è precipitato a Valle Martella, tra Montecomprati e Zagarolo, nei pressi di via Prenestina Nuova, al chilometro 2, vicino a Roma. Il pilota, Severino De Luca, 61 anni, di Tagliacozzo, è morto carbonizzato. L’incidente è avvenuto intorno alle 9.20 quando l’ultraleggero sarebbe caduto in fase di atterraggio, nei pressi della scuola di volo Fly Roma School.  “L’ultraleggero – spiega Italo Marini, responsabile della scuola di volo – è precipitato a circa 6-700 metri dalla pista. Quello che è successo è terribile”. La vittima era un pilota esperto con circa 250 ore di volo alle spalle. “Non sappiamo ancora cosa sia successo – spiega Marini – non escludiamo né un errore né un malore.”  L’uomo era socio dell’Aereo Club dell’Aquila. Non si conosce, al momento, il motivo dell’incidente. De Luca era diretto a Roma per sottoporre il suo velivolo ad una serie di omologazioni presso una societa’ aerea  che si trova sulla Prenestina. Aveva lavorato al Senato della Repubblica come segretario parlamentare e aveva anche frequentato l’Istituto di Stato per la cinematografia e la televisione. Lascia la moglie Carla Cherubini, una figlia e una nipotina.