The news is by your side.

Würstel con all’interno spilli sui marciapiedi, interviene il nucleo antiveleno. Presutti: gesti scellerati e vergognosi

Avezzano. Würstel con all’interno spilli ma anche diserbanti in polvere riversati sul ciglio dei marciapiedi. Già da qualche giorno i carabinieri forestali sono a lavoro per le vie della città, insieme al nucleo cinofilo antiveleno.

I cittadini, anche attraverso la pubblicazione delle immagini sui social network, hanno sollecitato un intervento e hanno “messo in guardia” i proprietari di cani e animali domestici sull’eventuale presenza di esche e bocconi avvelenati su alcune aree.

Questa mattina i carabinieri forestali hanno perlustrato tutta l’area che va da Piazza Torlonia a via Mazzarino”, commenta l’assessore all’AmbienteCrescenzo Presutti, “in una traversa è stato trovato un würstel con all’interno numerosi spilli che se ingeriti causerebbero chiaramente la morte degli animali. Gesti scellerati, vergognosi”, continua l’assessore, “assolutamente da condannare. Qualora i forestali dovessero risalire agli autori il Comune si costituirà parte civile nel processo. Ringrazio i carabinieri forestali per l’intervento celere e per il continuo monitoraggio che continueranno a fare su tutto il territorio comunale. Ringrazio anche la Guardia EcoZoofila Nazionale dell’Aquila per gli interventi che già hanno posto in essere per prevenire il fenomeno”.

 

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto