The news is by your side.

Violenza sulle donne, ad Avezzano una “Bibliocabina” rossa come simbolo di sensibilizzazione

In occasione del 25 novembre una serie di eventi promossi dalla Commissione pari opportunità del Comune

194

Avezzano. Parola d’ordine: sensibilizzare le coscienze. Sarà questo il filo conduttore del 25 novembre, la giornata contro la violenza sulle donne organizzata dalla commissione pari opportunità del Comune guidata da Concetta Balsorio per accendere i riflettori su una scottante questione sociale. A qualche mese dalla sentita e partecipata iniziativa sulla realtà tragica delle donne dell’Afghanistan, la Cpo torna sul campo, in questo caso in collaborazione con l’associazione Sessantasettezerocinquantuno.

 “Siamo fermamente convinte”, scandisce Balsorio, “che sensibilizzare le coscienze significa cambiare il mondo. La giornata del 25 novembre ha il preciso intento di camminare insieme, amministrazione comunale e popolazione tutta, verso un grande obiettivo: il rispetto dei generi nel supremo interesse comune”. La giornata anti-violenza promossa dalla commissione apre i battenti alle 10 con il raduno in piazza Matteotti per l’inaugurazione della prima “Bibliocabina” della città alla presenza del vice sindaco Domenico Di Berardino, l’assessore alla cultura, Pierluigi Di Stefano, gli amministratori e i protagonisti della giornata.

Seconda tappa al sottopasso di via Don Minzoni per il “battesimo” della “Galleria urbana” realizzata grazie all’intervento del liceo artistico “Bellisario, con in prima linea le studentesse autrici delle opere esposte, accompagnate dal dirigente didattico D. Lupo e dalla prof  G. Evangelista. Alle 15, 30 tutti in piazza Torlonia, in largo Mario Spallone, dove troverà spazio un’altra “Bibliocabina”. Qui alle 16.30 si esibiranno i ragazzi delle scuole con brani musicali e letture a tema. Gran finale al teatro dei Marsi con l’incontro con la scrittrice Dacia Maraini (17.30) e poi lo spettacolo della Compagnia teatrale Le nuvole “Passi affrettati” organizzato dalla Casa delle donne della Marsica con patrocinio e contributo del Comune. Parteciperanno al dibattito Oria Gargano della Cooperativa Be Free, e Daniela Senese, della Casa delle donne nella Marsica. All’evento si potrà accedere gratuitamente purché muniti di green pass.