The news is by your side.

Violento incidente sulla variante circonfucense all’uscita di Luco dei Marsi, si riaccendono le polemiche sulla riapertura della SP22

Luco dei Marsi. All’1 e 30 di questa notte, sulla Circonfucense nella frazione Petogna appena sotto il nuovo ponte in costruzione, c’è stato un violento incidente che ha coinvolto tre automobili.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri, che hanno lavorato per ricostruire le dinamiche dell’incidente e mettere in sicurezza la viabilità. Sulle condizioni della strada circonfucense, via obbligata in seguito ai lavori sulla SP22, erano già state sollevate parecchie perplessità (leggi qui).

Centinaia le segnalazioni e le lamentele ricevute da parte dei residenti e degli automobilisti sulla variante, che smaltisce con evidenti difficoltà l’enorme traffico che si genera ogni giorno tra Avezzano e la Vallelonga in entrambe le direzioni.  Al centro delle polemiche ci sono sempre state l’assenza di illuminazione, le numerose e profonde buche sul manto stradale, la segnaletica carente e la strettoia in prossimità del nuovo ponte della Petogna, che avevano già creato numerosi incidenti di piccola e media entità.

Ma le preoccupazioni di migliaia di automobilisti, che ogni giorno sono costretti a passare sulla variante, sono per l’arrivo della stagione invernale e del maltempo, che peggiorerebbe ancor più la situazione su questo tratto di strada, ma che soprattutto potrebbe persino far slittare ulteriormente la data di riapertura della SP22, ad oggi fissata al 5 gennaio 2020.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto