News in tempo reale

Violenta una ballerina dopo la serata al night: forse è il secondo stupro, avezzanese in cella

Avezzano. La stupra in macchina dopo la serata al night, ma viene rintracciato e arrestato. Sarebbe per lui la seconda violenza sessuale, ma si pensa ci siano altri casi. Gli agenti del commissariato di pubblica sicurezza di Avezzano, guidati dal commissario capo Paolo Gennaccaro, hanno arrestato Massimo Di Toro, 50 anni, ritenuto responsabile di una violenza sessuale ai danni di una ballerina quarantenne che lavora in un night di Celano. polizia volante controlli di notteL’uomo, nel corso della scorsa notte, avrebbe offerto un passaggio in auto alla donna, conosciuta all’interno del night e l’avrebbe poi condotta in aperta campagna dove, sotto la minaccia di un coltello, l’aveva violentata. La giovane donna sarebbe poi riuscita a scappare e aveva trovato rifugio in una casa, distante circa un chilometro dal luogo della violenza, dove era arrivata semi nuda ed in preda al panico. Immediatamente soccorsa è stata avvisata la polizia e gli agenti del commissariato, dopo una serie di rapidissimi riscontri, sono riusciti a identificare il presunto autore della violenza che è stato tratto in arresto. Il Pubblico Ministero Roberto Savelli ne ha disposto l’arresto in carcere. L’uomo è difeso dall’avvocato Roberto Verdecchia. Non si può escludere che si tratti di un comportamento seriale in quanto l’uomo, nell’agosto scorso, era stato indagato per un episodio analogo, posto in essere ai danni di una giovane ballerina rumena.