News in tempo reale

Viabilità e territorio in abbandono, Di Bastiano: ma esiste ancora la seconda commissione consigliare ad Avezzano?

Avezzano. Non si placano le polemiche sulla situazione del territorio in città. La situazione di via Fucini e le proteste dei residenti hanno sollevato in questi giorni  la questione riguardante la cura del territorio comunale. A sollecitare la Seconda commissione consigliare  del Comune di Avezzano “Pianificazione e Gestione del territorio, Urbanistica, Opere Pubbliche e Viabilità” è il presidente del Centro giuridico del cittadino, Augusto Di Bastiano.

Questa”, spiega, “è una commissione importante, non capisco cosa abbia fatto finora.  Non si possono fare micro interventi che non portano a nulla Le auto sfrecciano in via Fucini e molte strade sono nel degrado. Serve un piano integrato, organico e quindi bisogna lavorare  incessantemente”. La commissione, presieduta dal consigliere Pierluigi Di Stefano,  in oltre sei mesi di amministrazione De Angelis si è riunita una sola volta. “Se esiste veramente questa commissione”, afferma di Bastiano, “allora deve svegliarsi. Ci sono tanti problemi, come ad esempi i distributori abbandonati in più punti della città. Non ci si può nascondere dietro  comunicati stampa o interventi su Facebook. Bisogna programmare e trovare soluzioni per i cittadini.  Ad esempio in Via Roma c’è un distributore abbandonato. La zona è stata riqualificata da privati imprenditori ma il Comune deve fare la sua parte.  Ho scritto già inizialmente al vecchio sindaco, e l’ho fatto anche con l’attuale. La città cambia quando cambiano le cose e quando il territorio viene gestito e tutelato”. La commissione dovrebbe riunirsi  oggi pomeriggio. “Dobbiamo tutti lavorare per una città migliore”, conclude Di Bastiano, “e non bisogna prendere ogni stimolo come una critica, ma non si può rimanere nell’immobilismo perché i pubblici amministratori hanno una responsabilità nei confronti dei propri elettori”.