The news is by your side.

Una petizione per far ristrutturare la statua di Taccone, ecco dove firmare

302

Avezzano. Una petizione per far ristrutturare la statua di Taccone. E’ questa l’idea lanciata dai cittadini per chiedere al Comune a sette anni dal furto dell’opera in bronzo dedicata a Vito Taccone di ristrutturarla e sistemarla a piazza Cavour dove il “Camoscio d’Abruzzo” ha sempre vissuto.

La statua, realizzata dall’artista Bruno Morelli e voluta dall’amministrazione Floris, fu inaugurata nell’ottobre del 2012, rubata dopo due anni e poi ritrovata e sistemata in un deposito del Comune dove ancora si trova. Nei giorni scorsi Nazzareno Di Matteo, imprenditore sportivo, ed Eleonora Morelli, scultrice e figlia del maestro Bruno, hanno lanciato una doppia petizione cartacea e virtuale, che ha trovato subito l’approvazione dei Taccone.

In questi giorni in tanti si stanno recando da Casmirri vini in piazza Cavour, alla Pinguino nuoto e si stanno collegando al sito Change.org per dare la loro adesione alla petizione e chiedere al Comune di ristrutturare la statua di Taccone. Secondo una prima stima per risistemarla serviranno almeno 15mila euro necessari per il cambio del piedistallo, la patinatura e altre piccole accortezze.