News in tempo reale

Una folla commossa dà l’addio a Carla Di Carlo, fiori e lacrime per la psicologa buona

Avezzano. La chiesa della Madonna del Passo questo pomeriggio era avvolta da una silente commozione. In tanti, nonostante gli impegni e la routine quotidiana, hanno voluto ritagliarsi del tempo per dare l’ultimo saluto a Carla Di Carlo. La psicologa 42enne martedì si è tolta la vita nella sua abitazione lasciando di stucco familiari, amici e conoscenti. Inizialmente si era pensato potesse essere stata vittima di una morte violenta, invece poi le indagini dei carabinieri della compagnia di Avezzano hanno accertato che si è trattato di un suicidio avvenuto con tutta probabilità a causa dell’ingerimento volontario di farmaci.

Nella chiesa della Madonna del Passo oggi in tanti hanno portato un fiore per renderle omaggio. La bara, avvolta fa gerbere rosa e calle bianche, ha attraversato la navata tra singhiozzi e commozione. Don Vincent De Mario ha accolto Carla nella sua chiesa e ha ricordato l’importanza della vita e le difficoltà che spesso incontrano le persone fragili. Subito dopo le esequie è stata accompagnata dai familiari al cimitero della città. Foto: Giorgia D’Ascanio