News in tempo reale

Un thé di beneficenza ad Avezzano con le vincenziane per raccogliere fondi da destinare ai poveri

Avezzano. Thé di beneficenza nella parrocchia di San Rocco organizzato dal gruppo di volontariato vincenziano. Le vincenziane, guidate dalla presidente Maria Palma Pomponio, hanno aperto a tutti l’appuntamento che si terrà domani alle 17 per trascorrere un pomeriggio in compagnia con lo scopo di raccogliere dei fondi destinati alla carità e ai bisogni dei poveri. Quest’associazione opera in tutto il mondo da circa 400 anni, della diocesi ne fanno parte Avezzano e Tagliacozzo con gruppi fondati nel 1900. Fu una delle prime associazioni a prestare soccorso dopo il terremoto del 1915 che devastò la Marsica. Il gruppo porta avanti il progetto “ero straniero e mi avete accolto” con l’obiettivo di sostenere ed accogliere le famiglie, conoscere gli ambienti in cui vivono e le loro abitudini di vita, prestando particolare attenzione a donne e bambini.

Vengono aiutati i poveri direttamente recandosi nelle abitazioni o nelle strutture nelle quali vengono ospitati. L’aiuto è sempre morale e spirituale oltre che economico anche attraverso il centro d’ascolto. Le vincenziane distribuiscono due volte al mese gli alimenti con il supporto del banco alimentare, raccoglie i vestiti, partecipa alla colletta alimentare ed organizza la questua annuale nei giorni dedicati ai defunti. Ludovica Mastroddi e Chiara Torturo