News in tempo reale

Un marsicano alla guida della Scuola di alta formazione Medioadriatica commercialisti

Augusto D'AlessandroAvezzano. Il progetto del consiglio nazionale dei commercialisti prevede la costituzione di una struttura che andrà a predisporre e svolgere corsi che conferiranno il titolo specialistico per gli appartenenti alla categoria dei dottori commercialisti. Sono previste varie aree di specializzazione con corsi di durata minima di 200 ore. La scuola ha per riferimento la macroarea Abruzzo Marche e Molise, con circa 7.000 commercialisti iscritti. Per la sede è stata scelta Pescara.
Alla guida della scuola con funzione di coordinatore è stato confermato Augusto D’Alessandro, commercialista marsicano di Tagliacozzo già presidente dell’Ordine della Marsica e presidente regionale dei Commercialisti. D’Alessandro in qualità di coordinatore della scuola diventa membro del coordinamento presso il consiglio nazionale, organismo composto da 12 esperti nazionali ed internazionali del settore formazione, che avrà il compito di guidare tutto il sistema delle specializzazioni.
“Siamo riusciti in poco tempo a mettere in piedi una struttura operativa su un territorio ampio e variegato”, ha spiegato D’Alessandro, “non è stato facile ma la soddisfazione è grande. Stiamo coinvolgendo ora le istituzioni e le università in un progetto ambizioso per tutto il nostro territorio. Ora appena pronti partiranno i primi corsi di specializzazione che porteranno ai primi specializzati della nostra categoria. L’auspicio è inoltre quello di creare opportunità di crescita e sviluppo non solo per i commercialisti ma anche per tutti coloro che vorranno frequentare i corsi, aperti ad altri professionisti, manager, dipendenti della pubblica amministrazione”.  Soddisfazione e rallegramenti sono stati espressi da tutti gli Ordini partecipanti e le istituzioni di Abruzzo Marche e Molise.