News in tempo reale

Un libro per raccontare il ventennio fascista, sabato la presentazione a Celano

Celano. Il ventennio fascista a Celano analizzato attraverso storia immagini e racconti da Gianvincenzo Sforza: questo il tema del libro che sarà presentato Sabato 17 Settembre alle ore 17,30 presso la sala conferenze dell’auditorium Enrico Fermi a Celano. Il volume ripercorre i fatti storici del fascismo locale attraverso gli accadimenti, le persone e le immagini dell’epoca sapientemente scelte per rendere al lettore un quadro d’insieme del fenomeno che ha determinato la vita per quattro lustri della Celano della prima metà del 1900. L’autore tratta l’argomento in modo obiettivo, citando fatti legati al dissenso e al consenso verso l’avvento fascista. Nel libro sono ricordati i nomi di coloro che, in ambito locale, si opposero all’ascesa del fascismo pagando in prima persona la loro contrarietà e i nomi di coloro che permisero il radicamento dell’ideologia nella città castellana. Ricordati nel volume con dovizia di particolari alcuni aspetti tra cui: il vasto programma delle opere pubbliche e infrastrutturali promosso dal “regime” a Celano; la rappresentanza politica; l’associazionismo; le organizzazioni premilitari e militari operanti sul territorio; il periodo bellico e la caduta del regime. Le foto, concesse in esclusiva dalla famiglia Moreschi e dall’archivio Sforza di Celano, sono tutte inedite e arricchiscono la pubblicazione rendendola unica e interessante per la storia della città. Alla presentazione del libro saranno presenti il sindaco di Celano Senatore Filippo Piccone, il presidente della Provincia Antonio del Corvo e molti anziani che hanno vissuto quel periodo e che racconteranno le loro esperienze di vita vissuta. Prevista anche la proiezione di immagini inerenti il tema trattato nel volume.