News in tempo reale

Un filo di solidarietà e turismo per collegare il Rwanda e la Marsica con il coinvolgimento della scuola

Tagliacozzo. Turismo, integrazione ed economia sono i punti cardine del progetto territoriale, con al centro la scuola e in particolare l’istituto tecnico per il turismo. E’ stato illustrato nell’aula magna della scuola “Argoli” alla presenza del presidente di Rwanda Evolution, Walter Rubeo, con i responsabili Annamaria Bacchetta, architetto, Loredana Compagno, Luigi Fiaccola e Marco gentile, il vice presidente dell’associazione rwandesi in italia, Eric Umuhosa, attualmente docente informatico all’università di ingegneria dell’Aquila, e il console onorario della Repubblica del Rwanda in Italia Francesco Alicicco. L’idea ruota attorno al fatto che la Marsica presenta importanti siti archeologici e interi comuni che hanno legato la propria storia e notorietà a eventi che hanno configurato la struttura politica dell’Europa contemporanea.

Questa area ha lasciato il segno dall’epoca preistorica a quella della Roma Imperiale, dal periodo Medievale fino ad oggi, dalle esperienze ingegneristiche a quelle conservative della biodiversità, senza decantare nello specifico eventi noti a tutti e studiati sui testi scolastici. La proposta mira a trasformare l’intera zona in una macchina industriale turistica che risollevi le sorti fisiche, economiche, formative, sociali, occupazionali e energetiche. Il progetto è sostenuto dal dirigente scolastico Patrizia Marziale e prevede nuove iniziative nei prossimi mesi.