News in tempo reale

Un bimbo che gioca nella natura: è la nuova opera di Arteparco firmata da Berruti

L'installazione fa parte del progetto ideato da Paride Vitale per portare l'arte contemporanea nel Pnalm

Pescasseroli. Arteparco, progetto artistico a cielo aperto nato con la volontà di portare l’arte contemporanea nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, presenta Liberi Tutti, l’installazione sitespecific immaginata dall’artista Valerio Berruti (Alba, 1977) e visibile da sabato 23 luglio a Pescasseroli.

L’iniziativa, nata da un’idea di Paride Vitale, fondatore dell’omonima agenzia di comunicazione e imprenditore legato al territorio, vede la collaborazione tra Ente Parco, il Comune di Pescasseroli e il brand di profumi PARCO1923, ed è realizzata grazie al supporto di Bmw Italia, che da sempre dimostra attenzione ai temi della sostenibilità e della protezione ambientale, di Goretex, azienda leader nella realizzazione di tecnologie per capi outdoor impegnata a garantire un impatto economico e sociale positivo nel rispetto dell’ambiente, e Sky Arte, il canale televisivo di approfondimento dedicato alla cultura e all’arte.

Liberi Tutti è una scultura di circa tre metri per quattro, in cui un bambino, mentre gioca nella natura, sembra affacciarsi curioso da una roccia lasciandosi intravedere dai passanti. “Arteparco è un progetto che sposa pienamente la mia idea dell’arte, l’intenzione di creare opere immersive che dialoghino con l’ambiente e con lo spazio circostante cercando di esaltarlo al meglio”, ha spiegato Berruti presentando l’opera oggi a Milano