The news is by your side.

Tutto pronto ad Ovindoli per Obdays 2019, il festival del blues giunto quest’anno alla sua quinta edizione

Grande attesa per la cantante e autrice soul & blues Jane Jeresa

Ovindoli. Tutto pronto ad Ovindoli per Obdays 2019, il festival del blues giunto quest’anno alla sua quinta edizione. Ideatore e direttore artistico del festival è Domenico Angelosante, appassionato di musica e di blues in particolare.

“Nelle scorse edizioni abbiamo avuto l’occasione di ospitare nomi noti del Blues contemporaneo nazionale ed internazionale”, spiega il direttore artistico della kermesse musicale, “da Charlie Musselwhite a Fabio Treves, da James Thompson a Matthew Lee, da Janis j. Winter a Waldo Weathers, Lisa Hunt con la Harlem Blues Band, la Onest Blues Band e Mario Insegna blues band”.

“I concerti di quest’anno sono in programma nelle giornate del 19, 20 e 21 agosto”, precisa Angelosante, “il 19 salirà sul palco la Speaker Blues Band, una band tutta locale che unisce i giovani musicisti con quelli di una certa esperienza, tutti accomunati dalla passione per il Blues: il loro repertorio è una rivisitazione di brani storici come sweet home chicago, hoochie coochie man, jonny be good, ovvero brani storici dei Beatles e ovviamenti i classici del soul e del blues”.

Nella giornata del 20 salirà sul palco di Ovindoli l’Harlem Blues Band. Special guest di quest’ultima edizione sarà Jane Jeresa.

Jeresa è una cantante e autrice soul, blues e funk di origini Africane oggi residente a Pavia: è considerata a pieno titolo una voce emergente con grande impatto sulla scena Italiana della musica soul, blues e funk dove inizia ad attirare anche il vivace interesse della critica di settore. Il suo cantato, emozionato ed emozionante, e la sua fisicità, energica ma sensuale, sono il vettore di una communicazione semplice e viva, pura e generosa che avvolge di sè l’auditorio in un donarsi che non conosce risparmio, evocando con efficacia una sua grande musa ispiratrice, l’americana Etta James.

Nonostante la sua giovane formazione Jane vanta già un serio e nutritissimo percorso live anche nelle più significative ribalte dedicate alla musica afroamericana in Italia (con incursioni in Svizzera e Germania).

Dopo “Enough is Enough” e “Step Into The Groove” (Ammonia Records), i due LP registrati con, la sua band originaria Jane J’s Clan, nel giugno 2017 Jane presenta “Runaway Man”, il primo singolo di sua composizione (Ultrasound Records).

Alla fine del 2017 è stato pubblicato il suo primo EP di brani inediti, connotati da raffinati (ma comunicativi) arrangiamenti che coniugano – in una felice amalgama – ritmi africani a sonorità soul e jazz; nel frattempo, sta lavorando alacremente alla produzione del suo primo LP di brani a sua firma di stampa soul, blues e funk la cui uscita è programmata per il 2018 e a cui sarà dedicato un tour di presentazione nelle maggiori città Italiane.

Ultimo appuntamento live quello del 21 con l’Honest Blues Band e Corrado Retico Blues Band, che improvviseranno una jam session.

 

 

 

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto