The news is by your side.

Tutela dei diritti umani, dal genocidio in Ruanda a oggi. Se ne parla a Controsenso, Festival della Comunicazione

Tagliacozzo. Il tema dei diritti umani e la loro tutela, resta, ad oggi un argomento di stretta attualità e centrale nell’ambito del panorama nazionale e internazionale. La storia ha insegnato a spese dell’umanità intera che non sempre i popoli e i governi tengono comportamenti che tutelino l’essere umano e i suoi diritti fondamentali, primi fra tutti quello alla vita.

Sono trascorsi esattamente 25 anni da quando in Ruanda, un piccolo stato dell’Africa centrale di circa 27.000 km quadrati, quasi un milione di persone furono vittime del massacro compiuto dagli Hutu nei confronti dell’etnia storicamente rivale, i Tutsi. Cosa è cambiato in questi anni? Qual è stata l’evoluzione dei diritti umani nel paese africano e nei paesi occidentali? Quali passi avanti sono stati fatti e quanti indietro?

Di questo e molto altro si parlerà nel seminario dal titolo “Tutela dei diritti umani: dal genocidio in Ruanda a oggi” che si terrà il prossimo 6 giugno in occasione del secondo dei due giorni al Festival della Comunicazione “Controsenso”.
Saranno presenti ospiti di grande spessore e caratura internazionale. Si tratta di Silvana Arbia, Tiziana Ciavardini e Antonio Marchesi.

Silvana Arbia: giurista Italiana, nel 2008 viene nominata cancelliere della Corte penale internazionale. Ha lavorato per quasi nove anni come procuratore e chief of prosecutions presso il Tribunale Penale Internazionale per il Rwanda (TPIR) con sede ad Arusha, rappresentando l’accusa contro i responsabili del genocidio di un milione di persone, di etnia Tutsi, massacrate nel giro di tre mesi, dall’aprile al luglio 1994. A lei è andato il Premio per la Pace 2013 del Soroptimist International of Europe, destinato a personaggi che si sono distinti nel sociale. Il 29 gennaio 2018 fonda il partito politico SMS – Stato Moderno Solidale, che si presenta nella circoscrizione Basilicata del Senato alle elezioni politiche.

Tiziana Ciavardini: antropologa culturale e giornalista Italiana de Il Fatto Quotidiano. Autrice di numerose pubblicazioni accademiche, saggi e articoli di attualità, è stata ricercatrice ed insegnante presso il Dipartimento di Antropologia nella Facoltà di Scienze Sociali dell’Università Cinese di Hong Kong ed è tuttora Phd Candidate. Ha vissuto più di 24 anni fuori dall’Italia: in Medio Oriente, in Estremo Oriente e nel Sud Est Asiatico, ed è esperta di Iran, paese di cui ha spesso denunciato i gravi problemi.

Antonio Marchesi: giurista italiano, dottore di ricerca dell’Istituto universitario europeo, presidente della sezione italiana di Amnesty International. Insegna Diritto internazionale nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Teramo. Ha insegnato anche nella Facoltà di Filosofia dell’Università di Roma La Sapienza e nella John Cabot University. Svolge attività di formazione sui diritti umani nell’ambito di diversi Master. Tiene corsi di Protezione internazionale dei diritti umani per la Società italiana per l’organizzazione internazionale (SIOI). Ha scritto oltre 50 tra saggi, articoli scientifici e libri.

Inizio seminario: ore 10.15
Giorno: 6 giugno 2019
Luogo: Tagliacozzo, Palazzo Ducale

Per informazioni è possibile consultare il programma sul sito www.festivaldellacomunicazione.com

Sono previsti crediti formativi per i giornalisti

Antonella Valente

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto